Hotel Merano e dintorni: i percorsi di trekking perfetti in estate

Andare in montagna d'estate è una scelta perfetta per rigenerare il corpo e lo spirito. La montagna permette di respirare aria sana e ammirare le meraviglie di panorami incredibilmente belli lungo innumerevoli sentieri. Un hotel a Merano e dintorni è il punto di partenza ideale per gli amanti delle escursioni. Merano è una deliziosa cittadina in Alto Adige che ha una posizione privilegiata per chi desidera esplorare l'inestimabile patrimonio delle Dolomiti a piedi.

La Maiena, il tuo hotel a Merano e dintorni

Se vuoi riscoprire la natura in un'area dove i paesaggi sono magici prenota il tuo hotel a Merano e dintorni, la tua vacanza sarà all'insegna del benessere e del divertimento. La Maiena è un’ hotel con Spa che fa parte del marchio di qualità Belvita, marchio al quale appartengono i migliori hotel a Merano e dintorni.

La Maiena è gestita dalla famiglia Waldner, famiglia che cura ogni minimo dettaglio fin dalla prima colazione che puoi gustare sulla terrazza panoramica con vista su Merano. L'hotel è il punto di partenza ideale per conoscere le aree escursionistiche più belle della regione. La MeranCard, dedicata agli ospiti dell'hotel, permette riduzioni per usufruire degli impianti di risalita. La famiglia Waldner mette a disposizione degli ospiti molti libri dedicati alle mete escursionistiche, un giornale per gli amanti dei percorsi alpini ed è possibile affittare bastoncini da trekking.

La passeggiata Tappeiner

La passeggiata Tappeiner è uno dei percorsi più belli non solo dell'Italia ma anche dell'Europa. Questo sentiero è dedicato al medico, botanico e antropologo Dott. Franz Tappeiner che l'ha ideata a fine 1900. Inizia dalla chiesa di Santa Maria Assunta e costeggiando il Monte di Merano giunge a Quarazze. Il sentiero, di circa 6 chilometri, tra andata e ritorno è pianeggiante, ed è percorribile anche con il passeggino. E' un percorso botanico, il tragitto ospita più di 400 diverse piante. E' un'immersione completa tra fichi d'india, magnolie, aloe, cedri, eucalipto e bambù.

Hotel a Merano e dintorni: il sentiero di Sissi

Il sentiero di Sissi è uno dei percorsi più famosi di Merano. E' un percorso in 11 tappe dedicato all' Imperatrice d'Austria che amava rigenerarsi nella cittadina termale. Il sentiero collega il centro storico ai giardini di Castel Trauttmansdorff. Ognuna delle 11 tappe ha una sua peculiarità tutta da scoprire. Una passeggiata perfetta durante l'estate è al Parco Elisabetta. Il percorso è prevalentemente all'ombra, grazie a cedri, pini e tigli secolari. Al centro del parco troneggia la statua dell'imperatrice scolpita dell'artista viennese Hermann Klotz.

I sentieri delle Rogge

I sentieri delle Rogge sono percorsi escursionistici lungo i canali d'acqua utilizzati per irrigare i campi. La vegetazione rigogliosa della Valle è stata possibile grazie a questa tecnica di irrigazione, poiché la zona ha sempre sofferto di scarse precipitazioni. Uno dei percorsi più affascinanti è la passeggiata al Sole. E' un percorso breve e facile, il sentiero è pianeggiante e permette di vedere il centro storico di Silandro. Il sentiero prosegue per i più allenati attraverso la montagna fino alla roggia Ilswaal. Proseguendo si può ammirare la chiesa di Sant'Egidio. Si arriva fino a Corzes per poi salire alla roggia Zaalwaal, a 1.000 metri di altezza.

Area escursionistica di Monte San Vigilio

L'area escursionistica intorno al Monte San Vigilio è ricca di sentieri attraverso i boschi. Il Monte si può raggiungere con la funivia che parte da Lana per arrivare ad un'altezza di poco meno di 1,500 metri. Tra i diversi sentieri il numero 34 porta a Monte San Vigilio. In cima si può visitare la deliziosa chiesetta medioevale e rigenerarsi scattando foto perfette grazie alla meravigliose vette che offrono un panorama meraviglioso. Gli escursionisti più allenati potranno optare per itinerari più complessi, come ad esempio il giro dei 10 laghi di Sopranes abitati dai salmerini alpini.

Escursione alla Baita Fleckner

Un bellissimo percorso conduce alla baita Fleckner. La passeggiata è adatta a chiunque, anche a persone non allenate, il percorso è breve, di circa 2 chilometri tra andata e ritorno e le pendenze non superano il 13%. Il percorso è quasi pianeggiante e adatto anche ai più piccoli. Durante il percorso, nelle giornate soleggiate si possono ammirare i ghiacciai della Val Passiria. Solo l'ultimo tratto, per raggiungere la malga, è un po' più ripido. Le malghe dell'Alto Adige sono 1.500, sono situate a diverse altitudini e i luoghi di ristoro offrono panorami meravigliosi e pasti deliziosi, sicuramente avrete l'imbarazzo della scelta. Un' altro percorso ha come destinazione la baita Flatscherhof, di proprietà della famiglia Waldner. La camminata che l'hotel offre ai propri ospiti è un'escursione guidata dove potrete ristorarvi con prodotti altoatesini di qualità, accompagnati da vino e birra. Su richiesta, è possibile organizzare feste divertendosi in uno scenario meraviglioso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi