Bora Bora, un viaggio da sogno

Bora Bora è una splendida isola vulcanica della Polinesia, tra Oceania e Sud America.

Chiamata “la perla del Pacifico”, è un’isola che si estende per soli 38 chilometri quadrati ed è emersa dall’oceano circa tre milioni di anni fa.

118 isole divise in 5 arcipelaghi, che offrono panorami mozzafiato in un’atmosfera magica tra terra e mare, una barriera corallina in cui nuotano 700 specie di pesci tropicali dai colori sgargianti e i “motu”.

I motu sono i caratteristici isolotti disseminati nella laguna, ricchi di palme e circondati da spiagge quasi incantate.

Bora Bora è un’isola tutta da scoprire; è natura incontaminata raggiungibile in soli 45 minuti da Tahiti, circondata da una laguna unica nel suo genere nata dallo sprofondare del vulcano Otemanu, la cui sola vista può giustificare il lungo viaggio. Di questa montagna sono rimasti solo 727 metri, ricoperti da una fitta vegetazione tropicale.

Le bianchissime spiagge, come quella di Matira Beach, le diverse sfumature di azzurro e verde delle acque, le escursioni in barca o il noleggio di automobili o biciclette possono fare del viaggio a Bora Bora una vera e propria esperienza.

Bora Bora ha uno scenario armonioso, quasi perfetto, composto da immagini di fiori di ibisco, danzatrici con gonnelline di paglia e panorami turchesi.

È l’isola probabilmente più conosciuta e apprezzata dell’arcipelago, meta di numerosi viaggi di nozze per i più fortunati che possono permettersi resort di lusso, nei quali le capanne per gli ospiti sono costruite su palafitte sospese sull'acqua e hotel eco-friendly.

È famosa inoltre per le immersioni subacquee durante le quali i più sportivi e coraggiosi possono incontrare mante, razze leopardo, tartarughe, barracuda e squali.

Uno dei punti più famosi per le immersioni è la White Valley, uno strapiombo sottomarino contraddistinto da sabbia molto chiara dove si può ammirare la fauna del posto, ma anche la Ray Avenue e Tupitipiti con la sua esplosione di spugne, coralli, tonni e barracuda.

Assolutamente consigliata!

È fondamentale, per l’ingresso in Polinesia Francese, essere in possesso del passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di rientro in Italia e, dato che la maggior parte delle volte il viaggio avviene transitando dagli Stati Uniti, sarà necessario informarsi sulle specifiche disposizioni.

Riguardo alle disposizioni sanitarie, per Bora Bora non sono obbligatorie particolari vaccinazioni o avere precauzioni specifiche. Naturalmente, essendo un luogo con un clima caldo e talvolta umido, si consiglia di bere acqua minerale, non fredda.

Le lingue ufficiali sono il francese e il tahitiano o mahoi e, parlando di religionI, sono presenti alcune comunità con predominanza di protestanti e cattolici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi